Cosa vedere alla Cattedrale di St Paul?

Cosa vedere alla Cattedrale di St Paul?

Cattedrale della diocesi di Londra della Chiesa d'Inghilterra, la cattedrale di St Paul è l'edificio religioso più importante di Londra e la seconda cattedrale più grande del mondo (111 metri di altezza) - dietro la Basilica di San Pietro a Roma.

Disposto a forma di croce latina, con uno stile architettonico sia classico che barocco*, è il capolavoro del famoso architetto inglese Christopher Wren, grande costruttore di numerosi monumenti di Londra come il Kensington Palace.

È - con la Torre di Londra - uno dei monumenti più antichi di Londra e uno dei luoghi di culto più visitati della capitale (con Abbazia di Westminster), con oltre 2 milioni di visitatori all'anno.

* Secondo Christopher Wren, lo stile barocco simboleggia la rinascita dell'anglicanesimo, al contrario dello stile gotico utilizzato nelle cattedrali cattoliche.

Storia della Cattedrale di St Paul

Dal VIIesimo secolo e fino alla fine del XVIIesimo secolo, le colline di Ludgate Hill hanno ospitato diversi santuari religiosi - tra cui quattro cattedrali - prima dell'attuale Cattedrale di St Paul.

I Celti vi eressero prima un dolmen, poi i romani un tempio greco, dedicato a Diana, dea della caccia.

Le prime 3 cattedrali

Il tempio fu poi sostituito - nel 604 - dalla chiesa più antica d'Inghilterra, costruita in legno (da missionari cristiani inviati dal Papa); poi ricostruita in pietra nel 685, a seguito di un primo incendio.

Nel IXesimo secolo fu saccheggiato e distrutto dagli invasori vichinghi.

Fu ricostruito ma nuovamente interessato da incendi nel 962, 1087 e 1136 (incendio che causò il crollo del suo tetto ancora in legno).

La quarta cattedrale: la "Vecchia San Paolo"

Nel 1300, la "Old St Paul's" - ricostruita per la quarta volta dal re Guglielmo il Roux - era la terza chiesa più lunga d'Europa con i suoi 178 metri di lunghezza e larga 30 metri (90 metri all'altezza del transetto).Una freccia coronava la chiesa a quota 149 metri.

Nel 1534, Enrico VIII ruppe con la Chiesa cattolica e creò l'anglicanesimo. La proprietà della chiesa fu confiscata dalla monarchia e lasciata abbandonata. Fu trasformato in un mercato di carne, pesce, pane, birre, verdure, ecc.

Nel 1561, la guglia della chiesa fu colpita da un fulmine. Carlo I iniziò a restaurarlo nel 1630.

Ma nel 1642 scoppiò la rivoluzione inglese e Oliver Cromwell (soldato e politico inglese) trasformò la chiesa in una stalla. Le vetrate, le statue e le opere in legno ancora al loro posto furono distrutte.

La quinta cattedrale: la cattedrale di St Paul

Nel 1666, il Grande Incendio di Londra ridusse l'edificio in cenere. La costruzione della Cattedrale di San Paolo come la conosciamo oggi iniziò nel 1675 e fu completata nel 1710.

Agli inizi degli anni '40, durante il blitz della seconda guerra mondiale, l'aviazione tedesca sganciò una bomba esplosiva sul terreno dell'edificio religioso, fortunatamente poté essere spostata all'esterno della cattedrale e danni maggiori. Questo evento è stato considerato dagli anglicani londinesi come un miracolo, è diventato così un vero e proprio simbolo di speranza!

Da allora è stato sede di importanti celebrazioni come il Giubileo di diamante della regina Vittoria nel 1877, il funerale di Winston Churchill nel 1965 e il matrimonio del Principe Carlo e Lady Diana, famosa coppia della monarchia britannica, nel 1981.

La cattedrale di St Paul è stata anche ambientazione per i più grandi film britannici: Mary Poppins, Harry Potter e il prigioniero di Azkaban, Sherlock Holmes, ecc.

Visita la Cattedrale di St Paul

La Cattedrale di St Paul ospita molte opere d'arte: tra cui sculture di Grinling Gibbons (uno dei più abili intagliatori del legno d'Inghilterra, che ha lavorato nei più grandi palazzi e ville del Regno Unito) e l'incredibile affreschi della sua cupola. La cattedrale stessa ha ispirato molti artisti contemporanei come Antony Gormley, Bill Viola, Rebecca Horn o Yoko Ono.

Dedicata a San Paolo, è più piccola dell'antica cattedrale medievale, ma più aperta e accessibile a tutti i fedeli.

E' organizzato su tre livelli: la cripta (nei seminterrati), il piano terra e le gallerie (in altezza).

Il piano terra comprende:

  • la navata
  • la cupola (al centro, tra i due transetti)
  • il coro

Audioguide e guide multimediali in diverse lingue sono disponibili gratuitamente all'ingresso dell'edificio.

In occasione del Lord Mayor's Show (generalmente ogni secondo fine settimana di novembre), i docenti-guida offrono visite guidate gratuite alla Cattedrale di St Paul.

Consenti circa 2 ore di visita. Sono disponibili anche visite guidate.

Ad eccezione della cripta, è vietato filmare o scattare foto all'interno della cattedrale.

La biblioteca delle opere storiche non è aperta al pubblico.

La navata

La navata della Cattedrale di St Paul è lunga 152 metri e larga 36 metri, è la parte più spaziosa della cattedrale. Il suo corridoio centrale conduce all'imponente cupola della cattedrale.

Le porte a ovest della navata sono alte 9 metri ciascuna e il loro uso è riservato a occasioni speciali come la visita della Regina Elisabetta II o il Sindaco di Londra.

Nella navata è presente anche un monumento dedicato al Duca di Wellington.

L'altare maggiore

L'altare maggiore della cattedrale di St Paul è stato installato nel 1958. È un altare in marmo e quercia con baldacchino.

Altare a baldacchino della Cattedrale di St. Paul a Londra

Nasce dai bozzetti del primo altare disegnati da Christopher Wren (l'architetto della cattedrale) che, all'epoca, non potevano essere realizzati.

Sostituisce il vecchio altare in marmo in stile vittoriano che è stato danneggiato durante la seconda guerra mondiale.

Il coro

Il coro è stata la prima parte costruita e consacrata della Cattedrale di St Paul. Le sculture dei suoi sedili sono state realizzate da Grinling Gibbons.

Ospita la cattedrale (sede del vescovo) e il coro (coro) vi si stabilisce per celebrare le messe.

  • Corridoio nord del coro: le sue porte sono state progettate dal maestro fabbro Jean Tijou, responsabile della maggior parte dei lavori decorativi della Cattedrale di St Paul. Ospita la famosa scultura "Mother and Child: Hood", una delle ultime opere dell'artista Henry Moore. C'è anche un memoriale per i martiri moderni dedicato agli anglicani morti per la loro fede dal 1850.
  • Corridoio Sud del Coro (il Dean's Corridor): ospita le sculture dei due Vescovi di Londra e John Donne (il Decano della Cattedrale di St Paul e uno dei più grandi poeti della Gran Bretagna ): tre delle rare opere d'arte sopravvissute al Grande Incendio di Londra del 1666. È in questo corridoio che i religiosi e il coro si incontrano prima di officiare la messa.
  • "La scala del preside" non è accessibile al pubblico.

Il grande organo

Installato nel 1697 sotto la sua cupola, il grande organo è uno degli elementi più importanti della Cattedrale di St Paul. Il suo caso è stato realizzato da Grinling Gibbons.

Con i suoi 7.189 tubi e 5 tastiere da 138 tasti ciascuna, è l'organo più grande del Regno Unito.

Il transetto nord

È nel transetto nord che si trova il dipinto "La luce del mondo" di William Holman Hunt - sulla pala d'altare della Cappella di S. Erkenwald e S. Ethelburga, chiamata anche La Cappella Middlesex.

Il dipinto raffigura Gesù Cristo che bussa a una porta dall'interno, suggerendo l'idea che Dio può entrare nella nostra vita solo se lo invitiamo a farlo. Il dipinto risale al 1900 ed è la terza versione del pittore.

Il transetto sud

È nel transetto sud che si trova il monumento del grande eroe navale della Gran Bretagna: Horatio Nelson (Lord Nelson o ammiraglio Nelson) - morto durante la battaglia di Trafalgar, nel 1805.

Altri monumenti rendono omaggio a Cuthbert Collingwood (ufficiale della marina britannica), J.M.W Turner (famoso pittore) e Robert Scott (famoso esploratore).

La South Gallery offre una vista superba del Millennium Bridge e della Tate Modern Art Gallery.

La cupola e le sue tre cupole

La cupola a tre cupole della Cattedrale di St. Paul è alta 111,3 metri (365 piedi, uno per ogni giorno dell'anno) e pesa 65.000 tonnellate, è la seconda cupola più alta d'Europa dopo quella della Basilica di San Pietro a Roma (120 metri di altezza)

Ispirata alla cupola di Michelangelo, immaginata per la Basilica di San Pietro a Roma e quella di Jules Hardouin-Mansart per l'Hôtel des Invalides a Parigi, è un vero e proprio punto di riferimento nella capitale inglese.

Questa immensa cupola è composta da 3 gallerie circolari che assumono la forma di balconi e costituiscono una delle caratteristiche principali della cattedrale:

  • Dopo aver salito i primi 257 gradini, arriverete alla mitica "La Galleria Sussurrante", 30 metri sopra il coro della chiesa, alla base della cupola: una sala circolare decorata con mosaici e adornata con affreschi colorati, con un'acustica impressionante! Si sente il minimo mormorio da un'estremità all'altra della galleria... 34 metri di distanza. Anche la vista a volo d'uccello del coro è impressionante.
  • 119 gradini più in alto, a un'altezza di 52 metri, scoprirai "The Stone Gallery" che ti offrirà un primo sguardo suggestivo sulla capitale.
  • Infine, 152 gradini più in alto, entrerai in "The Golden Gallery", in cima alla cupola, alta più di 85 metri: il punto più alto della Cattedrale di St Paul, ti offrirà un vista panoramica mozzafiato su Londra: la City, la Tate Modern, la South Bank, il The Gherkin, il Millenium Bridge, il Shard, il Tower Bridge, il London Eye, Waterloo Bridge, Canary Wharf, ecc.
Vista panoramica dalla cupola della Cattedrale di St Paul a Londra

I dipinti sulla cupola sono simbolici, rappresentano le 8 scene della vita di Saint-Paul. Tra il 1864 e il 1888, su richiesta della regina Vittoria, furono aggiunti mosaici riccamente decorati raffiguranti le principali fasi della morte e della risurrezione di Gesù.

A causa delle sue scale a chiocciola ripide e strette, salire i 528 gradini può essere difficile per alcune persone: un cortometraggio (mostrato nella cripta) offre una panoramica delle diverse gallerie della cattedrale.

La cripta

La Cattedrale di St Paul contiene una grande cripta dove sono conservati alcuni frammenti di antichi templi e monumenti - che ospita anche le bare di alcune delle più grandi figure britanniche come:

  • Christopher Wren (1632-1723): l'architetto della cattedrale
  • Horatio Nelson, detto anche Lord Nelson o ammiraglio Nelson (1758-1805): vittorioso su Napoleone I a Trafalgar
  • Joseph Mallord William (J.M.W) Turner (1775-1851): pittore famoso
  • Il Duca di Wellington (1769-1852): vittorioso su Napoleone I a Waterloo
  • Edwin Landseer (1802-1873): famoso pittore
  • Thomas Edward Lawrence, detto Lawrence d'Arabia (1888-1935): ufficiale e scrittore britannico
  • Winston Churchill (1874-1965): ex primo ministro
  • Henry Moore (1898-1986): famoso scultore

Tre cortometraggi a 270 gradi (Oculus: un occhio su St Paul's) vengono proiettati lì e raccontano i 1.400 anni di storia della Cattedrale di St Paul :

  • Vita della Cattedrale
  • Resurgam, io risorgerò
  • Accesso virtuale, la Cupola

È la cripta più grande d'Europa.

Le cappelle

Si possono visitare diverse cappelle della Cattedrale di St Paul:

  • All Souls' Chapel: accessibile dal North Corridor, ha un memoriale (The Kitchener Memorial) dedicato ai marinai britannici che hanno prestato servizio nella prima guerra mondiale.
  • Cappella di St Dunstan: accessibile dal corridoio nord.
  • Cappella di San Michele e San Giorgio: vi si accede dal corridoio sud, è la dimora spirituale dell'ordine omonimo - che era all'epoca il tribunale concistorale dove il vescovo sedeva in compagnia dei rappresentanti delle varie parrocchie della regione. C'è anche un monumento commemorativo che onora la memoria di Thomas Middleton, il primo vescovo dell'India.
  • La Cappella di St Erkenwald e St Ethelburga - chiamata anche Cappella Middlesex
  • The American Memorial Chapel: situata dietro The High Altar, fu distrutta durante la seconda guerra mondiale, poi restaurata per commemorare i 28.000 soldati americani che occuparono il suolo inglese durante la guerra. Sul terreno è presente una rappresentazione della flora e della fauna del Nord America.
  • Cappella del celibe dei cavalieri
  • La Cappella dell'Ordine dell'Impero Britannico

La facciata ovest

La facciata ovest della Cattedrale di San Paolo si distingue dalle altre per il suo rilievo triangolare che rappresenta la conversione del santo patrono della cattedrale al cristianesimo: vediamo San Paolo circondato da apostoli e quattro Vangeli.

Le due torri

Ananas, simbolo di pace, prosperità e ospitalità sono presenti in cima alle due torri della Cattedrale di St Paul.

Torre sud-est della cattedrale di St Paul a Londra

Sulla torre sud-ovest c'è anche un orologio a tre lati di oltre 5 metri di diametro, installato nel 1893. Sopra l'orologio c'è il Grande Tom, la campana che segna le ore, e il Grande Paolo, la campana più alta del Regno Unito.

Il cimitero del sud

Il Cimitero Sud della Cattedrale di St Paul è stato rinnovato nel 2008. Sul pavimento appaiono la pianta della cattedrale com'era prima del Grande Incendio di Londra (1666) e uno schizzo dell'attuale cattedrale.

La sala capitolare

La Chapter House è il centro amministrativo della Cattedrale di St. Paul, ospitata in un edificio in mattoni recentemente ristrutturato in Paternoster Square.

Croce di San Paolo

La Croce di San Paolo si trova nel cimitero nord-ovest della cattedrale: è qui che fu bruciato il Nuovo Testamento dopo la riforma di William Tyndale. Una targa ne indica la posizione.

La colonna, con la statua dorata di San Paolo, commemora la predicazione pubblica della fede cristiana.

Ristorante e caffetteria

La Cattedrale di St Paul ha un servizio di catering offerto da Searcys ma anche un'offerta di caffetteria (Wren's Pantry) insalate, panini, zuppe, dolci e caffè - aperto dal lunedì alla domenica, dalle 9:00 alle 17:00

Negozio di souvenir

La Cattedrale di San Paolo ha un negozio di souvenir - accessibile solo ai visitatori della cattedrale - che offre vari prodotti sul tema della cattedrale: libri, musica, dipinti, oggetti decorativi, ecc.

Accessibilità

L'ingresso attraverso il Cimitero Sud è accessibile ai disabili e la cattedrale dispone di parcheggi (prenotazione obbligatoria).

Circuiti uditivi sono disponibili per le persone non udenti o con problemi di udito.

Tour nella lingua dei segni o adattati per non vedenti e ipovedenti sono disponibili anche.

Biglietti per la Cattedrale di St Paul

Approfitta del prezzo migliore acquistando i tuoi biglietti per la Cattedrale di St Paul da uno dei nostri partner:

Biglietti per la Cattedrale di San Paolo

From 19.70€ (or £17)

From £17 (or 19.70€)

Il biglietto include l'ingresso alla cattedrale, l'accesso alla cripta e alle tre gallerie della cupola.

A causa della sua popolarità tra i turisti e dei prezzi più alti in loco, si consiglia vivamente di prenotare i biglietti in anticipo online.

L'ingresso alla Cattedrale di St Paul è incluso nel London Pass e nel London Explorer Pass.

Orari di apertura della Cattedrale di St Paul

La Cattedrale di St Paul è aperta tutto l'anno:

  • Dal lunedì al sabato: 12:00 alle 16:30 (ultimo ingresso 16:00)
  • Domenica: riservata alle funzioni religiose

L'ingresso alla Cattedrale di St Paul è gratuito durante le funzioni religiose, tuttavia non è possibile accedere alla cupola.

Come raggiungere la Cattedrale di St Paul

La Cattedrale di St Paul si trova nel cuore della City (City of London), il quartiere degli affari della capitale, sulle colline di Ludgate Hill, sulla riva nord del Tamigi.

Indirizzo: St. Paul's Churchyard, EC4M 8AD, Londra

Per arrivarci, 6 opzioni:

  • Metropolitana:
    • Linea centrale - fermata St Paul's (2 min a piedi) o Bank (7 min a piedi)
    • Linee District e Circle - Fermate Mansion House o Blackfriars (5 minuti a piedi)
    • Linee North, Waterloo e City e DLR - Fermata Bank (7 min a piedi)
  • Treno: stazioni di City Thameslink (3 minuti a piedi), Blackfriars (5 minuti a piedi) e Cannon Street (6 minuti a piedi).
  • Autobus: linee 4, 8, 11, 15, 17, 23, 25, 26, 56, 76, 100, 172, 242 e 521.
  • Autobus turistico Hop On Hop Off
  • Ciclismo: ci sono molti bike park gratuiti per le strade della City di Londra.
  • Auto: i parcheggi sono disponibili in Queen Victoria Street.
Cattedrale di St Paul nel cuore della City di Londra

Vicino alla Cattedrale di St Paul

Approfitta della tua visita alla Cattedrale di St Paul per visitare:

  • La Borsa di Londra: 120 m (2 minuti a piedi)
  • Il Millenium Bridge: 300 m (4 min a piedi)
  • Il Museo di Londra: 550 m (7 minuti a piedi)
  • Globe Theatre di Shakespeare: 800 m (10 min a piedi)
  • Museo della Banca d'Inghilterra: 850 m (11 minuti a piedi)
  • Tate Modern: 950 m (12 min a piedi)
  • Il Barbican Center: 950 m (14 min a piedi)
  • Monumento al Grande Incendio di Londra: 1 km (13 min a piedi)
  • Museo della vecchia sala operatoria e soffitta delle erbe: 1,6 km (20 min a piedi)