Quali sono le conseguenze della Brexit?

Quali sono le conseguenze della Brexit?

Il 24 dicembre 2020, a 4 anni dal referendum sulla Brexit, il Regno Unito e l'Unione Europea hanno finalmente raggiunto un accordo: il periodo di transizione è terminato e il Regno Unito ha lasciato il mercato unico europeo il 1 ° gennaio 2021.

Con l'attuazione di nuove misure in materia di migrazione, la Brexit e l'effettiva uscita dall'Unione Europea per il Regno Unito hanno un forte impatto sul mercato del lavoro per i cittadini europei: i nuovi lavoratori e studenti europei nel Il Regno Unito deve ora ottenere un visto per nuovi punti.

In viaggio nel Regno Unito dopo la Brexit

Dal 1 ° gennaio 2021, per un soggiorno di meno di 6 mesi nel Regno Unito, i cittadini europei non hanno bisogno di un visto, un documento di identità valido (identità carta o passaporto) è sufficiente.

Dal 1 ° ottobre 2021 sarà accettato solo il passaporto.

Per i residenti europei nel Regno Unito con stato di pre-settled status o settled status, la carta d'identità rimane sufficiente fino al 2025.

Considera l'idea di sottoscrivere un 'assicurazione medica privata, poiché l'assicurazione sanitaria europea non è più valida.

Vivere nel Regno Unito dopo la Brexit

Sei un cittadino europeo e:

Sei arrivato nel Regno Unito prima del 1 ° gennaio 2021

Se eri residente nel Regno Unito prima del 1 gennaio 2021, sei idoneo per lo pre-settled status o settled status (EU Settlement Scheme) e soggetto alle leggi europee.

Puoi vivere, lavorare, studiare e ricevere benefici sociali come prima della Brexit.

Sei arrivato nel Regno Unito dopo il 31 dicembre 2020

Se sei arrivato nel Regno Unito dopo il 31 dicembre 2020, sei soggetto alla nuova legge e al nuovo sistema di immigrazione basato su punti.

Lavorare nel Regno Unito dopo la Brexit

Dal 1 ° gennaio 2021, i nuovi lavoratori - o residenti da più di 6 mesi - europei nel Regno Unito devono ottenere un visto di lavoro con punti.

Per ottenere questo visto, devi:

  • parla inglese (livello intermedio B1)
  • avere una promessa di impiego per un lavoro qualificato (livello di diploma di maturità) presso un datore di lavoro sponsorizzato dal Ministero degli interni del Regno Unito
  • hanno uno stipendio minimo annuo di £25.600 (29.446 €)

La procedura per il visto è più veloce per gli operatori sanitari.

Il Global Talent visa consente a persone altamente qualificate nei settori dell'università ricerca, arte e cultura o tecnologie digitali, per risiedere nel Regno Unito per 5 anni, senza alcuna promessa di lavoro.

Il visto per lavoro a punti non ti consente di venire a lavorare per lavori poco qualificati.

Studiare nel Regno Unito dopo la Brexit

Dal 1 ° gennaio 2021, gli studenti europei che desiderano seguire un corso presso un'università britannica devono ottenere un visto per studenti con punti.

Per ottenere questo visto, devi:

  • parla inglese (livello intermedio B1 o B2 a seconda dei dirigenti europei)
  • essere iscritto a un istituto sponsorizzato dal Ministero dell'Interno del Regno Unito
  • essere in grado di giustificare le risorse finanziarie necessarie per soddisfare le tue esigenze: £1334 / mese a Londra e £1023 / mese fuori
  • hanno la reale intenzione di venire a studiare

Devi anche avere un passaporto valido e pagare per accedere al sistema sanitario del Regno Unito (£624 / anno).

La richiesta del visto è a pagamento (£348) e può essere presentata da 6 mesi prima dell'inizio del corso.

Gli studenti europei già stabiliti nel Regno Unito non sono interessati da queste nuove misure.

Nel Regno Unito, il programma Erasmus + sarà presto sostituito dal programma Alan Turing.

Dal 1 ° agosto 2021, le tariffe preferenziali per gli studenti europei nel Regno Unito verranno rimosse. In effetti, fino ad ora gli studenti europei nel Regno Unito hanno pagato le stesse tasse universitarie degli studenti britannici: ora saranno considerati studenti internazionali e sperimenteranno un aumento significativo delle loro tasse scolastiche.

Guidare nel Regno Unito dopo la Brexit

Che tu sia un residente o un visitatore, l'applicazione della Brexit non pregiudica la possibilità di guidare nel Regno Unito con una patente di guida europea valida.

Se il tuo veicolo non è assicurato nel Regno Unito, ricordati di contattare la tua compagnia di assicurazioni prima di partire!

Devi avere meno di 70 anni per guidare nel Regno Unito con una patente europea.