Union Jack: le 4 bandiere del Regno Unito

Soutenez AllTrippers 🤗 Cliquez ici !

Quali sono le diverse bandiere del Regno Unito?

Quali sono le diverse bandiere del Regno Unito?

La bandiera del Regno Unito è una delle bandiere più famose al mondo.

Il Regno Unito ha 5 bandiere, una per ogni nazione:

  • Inghilterra
  • Galles
  • Scozia
  • Irlanda del Nord
  • a cui si aggiunge la famosa Union Jack (o Union Flag).

Oltre ad apparire su molte bandiere di ex colonie britanniche (Australia, Fiji, Tuvalu, Nuova Zelanda, ecc.), la bandiera del Regno Unito (The Union Jack) è anche molto di moda: può essere trovato su tutti i tipi di merce: vestiti, piatti, mobili, ecc.

La bandiera dell'Inghilterra

La bandiera inglese rappresenta la Croce di San Giorgio .
Bandiera inglese - Croce di San Giorgio

La bandiera inglese è costituita da una croce rossa su sfondo bianco , rappresenta la Croce di San Giorgio (St George's Cross).

La storia della bandiera inglese

Di origine palestinese, Giorgio di Lidda era un ufficiale dell'esercito romano, durante il regno di Diocleziano. All'inizio del IV secolo, quando l'imperatore chiese la persecuzione dei cristiani, fu torturato e messo a morte.

Questa bandiera è stata utilizzata come simbolo nazionale dell'Inghilterra - nazione del Regno Unito - sin dal XVIII secolo ; ma era anche all'epoca, quella della Repubblica di Genova, che allora dominava il commercio marittimo nel Mediterraneo.

In effetti, nel 1190, l'Inghilterra iniziò a rendere omaggio affinché le sue navi potessero issare questa croce ("Bandiera di San Giorgio") sui loro alberi ed essere così protette sulle rotte commerciali.

È in conseguenza di ciò, e grazie al rapporto tra l'Inghilterra e San Giorgio , che quest'ultimo è designato nel 1348: santo patrono dell'Inghilterra.

Questa croce di San Giorgio è presente anche su altre bandiere, paese o città, come Barcellona.

San Giorgio - Festa nazionale dell'Inghilterra (St Georges' day) - viene celebrata il 23 aprile.

La leggenda di San Giorgio

Questa croce si trova principalmente durante le Crociate e il Medioevo, ma la sua origine risale al III secolo con la leggenda di San Giorgio e il drago (Saint George and the Dragon).

La storia descrive un santo che avrebbe domato e ucciso un drago che richiedeva sacrifici umani. Il santo ha così salvato la principessa scelta come offerta successiva.

La bandiera del Galles

 La bandiera gallese rappresenta un drago rosso su sfondo bianco e verde.
Bandiera gallese - " Y Draig Goch "

La bandiera gallese rappresenta un drago rosso su sfondo verde e bianco - è anche chiamata " Y Draig Goch " ("Il drago rosso" in gallese).

La storia della bandiera gallese

I colori verde e bianco sono quelli della Casa dei Tudor, la dinastia reale che governò il Regno d'Inghilterra tra il 1485 e il 1603.

Si dice che il drago rosso sia un emblema ereditato dall'Impero Romano, ma è anche un simbolo gallese, usato come bandiera di guerra dal V secolo.

Il Galles fu annessa all'Inghilterra nel 1282 da Edoardo I, ma la bandiera gallese non compare sulla bandiera del Regno Unito, poiché non divenne bandiera ufficiale del Galles solo nel 1959, dopo la creazione della Union Jack.

Il santo patrono del Galles è San David , un sacerdote della chiesa gallese del VI secolo.

Il drago nella bandiera gallese non ha nulla a che fare con la leggenda di San Giorgio e il drago!

San Davide (St David's day) viene celebrato il 1° marzo.

La leggenda del drago rosso

Come la bandiera inglese, anche la bandiera gallese ha la sua leggenda: la storia racconta di una lotta tra due draghi - uno rosso e uno bianco - le cui grida rendevano sterili le persone che le udivano. Il re di Gran Bretagna, Llud, e suo fratello, Llefelys, scavarono una buca e la riempirono di liquido per intossicare i draghi. Caddero nella trappola, furono catturati e rinchiusi.

Il nuovo re, Vortigen, scoprì i draghi anni dopo, sotto il suo castello. Con l'aiuto di Merlino, li ha liberati ei draghi hanno posto fine alla loro lotta. Il rosso è uscito vittorioso e alla fine è diventato il simbolo del Galles.

La bandiera della Scozia

 La bandiera scozzese rappresenta la Croce di Sant'Andrea.
Bandiera scozzese - Saltire o croce di Sant'Andrea

La bandiera scozzese è costituita da una croce bianca a forma di X su sfondo blu , nota anche come Saltire o Croce di Sant'Andrea .

Il suo sfondo blu oscillava a lungo tra il blu chiaro e il blu navy; È stato nel 2003 che il governo scozzese ha reso il blu cobalto (Pantone 300) il colore ufficiale della bandiera scozzese.

La leggenda di Sant'Andrea

Questa bandiera ha le sue origini nella leggenda della battaglia di Athelstaneford (a ovest di Edimburgo), nel IX secolo, che contrapose Picte King Angus Mac Fergus contro il re sassone Athelstan: nuvole avrebbero formato una croce bianca nel cielo - quella su cui fu martirizzato Sant'Andrea , santo patrono della Scozia (uno dei dodici discepoli di Gesù) - che avrebbe aiutò i Celti a sconfiggere i Sassoni.

La storia della bandiera scozzese

In effetti, le prove storiche mostrano che nel 1385 il parlamento scozzese chiese ai soldati di utilizzare questa croce bianca come segno di distinzione sul campo di battaglia.

Fu nel 1512 che divenne il distintivo della bandiera scozzese, in sostituzione del leone rampante, emblema dei re scozzesi della casata degli Stuart.

La bandiera scozzese è una delle bandiere più antiche ancora in uso oggi.

Sant'Andrea (St Andrew's day) viene celebrato il 30 novembre.

La bandiera dell'Irlanda del Nord

 La bandiera dell'Irlanda del Nord rappresenta la croce di San Patrizio.
Bandiera dell'Irlanda del Nord - Croce di San Patrizio

La bandiera dell'Irlanda del Nord è costituita da una croce rossa a forma di X su sfondo bianco. È anche la bandiera del santo patrono d'Irlanda : San Patrizio.

La storia della bandiera dell'Irlanda del Nord

La Croce di San Patrizio è la più antica tra le varie bandiere irlandesi. È associato all'istituzione irlandese dal XVI secolo: si trova sui francobolli del Trinity College a Dublino, sulle monete di diverse città irlandesi o sullo stemma del Duca di Leinster.

Bandiera dell'Irlanda del Nord non ufficiale

Esiste un'altra bandiera dell'Irlanda del Nord, che ricorda da vicino la bandiera inglese: una stella a sei punte che rappresenta le sei contee dell'Irlanda del Nord è sovrapposta al Croce di San Giorgio ; All'interno di questa stella c'è la mano rossa dell'Ulster (provincia dell'Irlanda del Nord). Infine, la corona imperiale del Regno Unito copre la stella e rappresenta la lealtà alla monarchia britannica.

È stata la bandiera dell'Irlanda del Nord tra il 1953 e il 1972 e ha perso il suo carattere ufficiale con lo scioglimento del Parlamento nordirlandese.

Il giorno di San Patrizio (St Patrick's day) viene celebrato il 17 marzo.

La bandiera del Regno Unito

 La bandiera del Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord.
Bandiera del Regno Unito - Union Jack

È composto dalle croci dei vari santi patroni del paese: San Giorgio per gli inglesi, Sant'Andrea per gli scozzesi e San Patrizio per il nord irlandese. È la combinazione delle tre nazioni che formano il paese.

La legge dell'araldica che vieta l'unione dei colori rosso e blu: un bordo bianco separa la Croce di San Giorgio dallo sfondo blu.

La storia della Union Jack

Il 1 gennaio 1801 fu firmato un Atto di Unione tra Gran Bretagna e Irlanda del Nord: il nuovo stato prese il nome di Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord.

Il nome ufficiale è quindi "Bandiera del Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord" - gli inglesi lo chiamano: "The Union Jack".

Se la bandiera del Regno Unito non porta alcun segno distintivo del Galles, è perché la nazione ha creato la sua bandiera dopo l'istituzione della Union Jack.

Il Regno Unito non ha una festa nazionale di per sé, ma celebriamo il compleanno della regina Elisabetta II ( Elisabetta II ) 21 aprile.

La bandiera britannica è una sovrapposizione delle bandiere inglese e scozzese.
Bandiera britannica

Nel 1603, la prima versione della bandiera non aveva la Croce di San Patrizio, fu nel 1801 che fu aggiunta. La bandiera britannica era una semplice sovrapposizione delle bandiere inglese e scozzese.

La regina d'Inghilterra Elisabetta I (Elizabeth I) - chiamata "la regina vergine" - morta nel marzo 1603, all'epoca non aveva eredi. Il re di Scozia, Giacomo VI Stuart (James VI) divenne così re d'Inghilterra. Fu quindi il primo re, Giacomo I, del Regno di Gran Bretagna.

Nel XVII secolo, questa bandiera era chiamata Jack (o Bandiera di Jack ).

Jacques Ier ha dichiarato: “The Red Cross, commonly called St George's Cross, and the White Cross, commonly called St Andrew's Cross, joined together, according to a form made by our Heralds." ("La Croce Rossa, comunemente nota come Croce di San Giorgio, e la Croce Bianca, comunemente nota come Croce di Sant'Andrea, si sono unite, in una forma creata dai nostri araldi.").